Warning: session_start() [function.session-start]: Cannot send session cookie - headers already sent by (output started at /home/content/75/9629875/html/wp-load.php:1) in /home/content/75/9629875/html/wp-content/plugins/counterize/counterize.php on line 16

Warning: session_start() [function.session-start]: Cannot send session cache limiter - headers already sent (output started at /home/content/75/9629875/html/wp-load.php:1) in /home/content/75/9629875/html/wp-content/plugins/counterize/counterize.php on line 16
Lifting Napoli - Dr. Salvatore Taglialatela

Lifting del viso

Il lifting facciale lo scopo di ripristinare i caratteri facciali giovanili contrastando Lifting facciale l’invecchiamento facciale. Il pazienti che si rivolgono al chirurgo plastico per un lifting hanno solitamente un età che varia dai 40 ed i 70 anni.

Quando la chirurgia viene effettuata da personale qualificato, la percentuale di complicanze è bassissima così come i tempi di recupero sono rapidi.

Tuttavia, data la grande variabilità individuale per quanto concerne qualità della cute, capacità di coagulazione, dipendenza dal fumo di sigaretta, capacità di cicatrizzazione, tempi di cicatrizzazione, i tempi di recupero sonno spesso non prevedibili variando da una a due settimane.

Tutte le tecniche di lifting chirurgico prevedono delle cicatrici che vengono nascoste in solchi anatomici naturali o al di dietro della linea dei capelli. A cicatrizzazione avvenuta, le cicatrici sono quasi impercettibili anche all’osservatore più attento.

Lo scollamento dei tessuti consente successivamente di accedere allo SMAS (Sistema Muscolo-Aponeurotico Superficiale) che può essere così rimaneggiato al fine ottenere il lifting più adeguato al paziente.

La pelle è successivamente stirata e suturata dopo averne rimosso le porzioni ridondanti.

lifting facciale

Aspetto postoperatorio di una cicatrice da lifting dopo 8 mesi

Quando applicati, i drenaggi (uno per lato) vengono rimossi dopo 1-2 giorni.
Dopo la chirurgia, il viso risulterà leggermente gonfio mentre frequenti sono le ecchimosi che si auto risolvono in qualche giorno, i punti di sutura verranno rimossi dopo 5-7 giorni.

Cosa bisogna aspettarsi da un lifting facciale?

E’ molto importante il colloquio con il chirurgo il quale è l’unica persona qualificata in grado di dare indicazioni per l’eventuale intervento.

Il lifting facciale consente eliminare le rughe a livello delle guance e di attenuare
notevolmente i solchi naso-genieni. Consente inoltre di eliminare i cuscinetti adiposi che si formano ai lati della mandibola e che vengono chiamati jowls.

Quando l’incisione è estesa al di dietro dell’orecchio è possibile intervenire sul collo, trazionando il muscolo platisma verso l’alto e posteriormente.
I risultati possono portare a cambiamenti notevoli per il paziente, che apparirà ringiovanito con miglioramento dell’autostima.

Come ogni intervento di chirurgia plastica estetica, il lifting facciale deve essere
dettagliatamente pianificato. In questo senso, è bene chiarire che non esiste una tecnica universale che può essere impiegata per tutti i pazienti ma ogni individuo richiede accorgimenti specifici che sono fondamentali per un risultato armonico e duraturo. lifting del viso napoli

lifting facciale

Lifting del volto e del collo associato a blefaroplastica superiore

Cos’è un minilifting?
lifting facciale
Un minilifting è un lifting facciale caratterizzato da uno scollamento minimo dei tessuti in cui la cicatrice va dalla linea dei capelli alla base del lobulo auricolare.

Per ottenere uno stiramento efficace della pelle, come abbiamo già detto nella sezione dedicata all’invecchiamento facciale, è necessario agire sullo SMAS. Questa delicata struttura può essere applicata per ottenere l’effetto lifting desiderato.

La tecnica MACS (Minimal Cranial Suspension Lift) è attualmente la più utilizzata e si avvale di 2-3 suture non riassorbibili che consentono di “tirare” verso l’alto e posteriormente la linea mandibolare, la regione delle guance e la regione zigomatica (quando necessario).

I vantaggi del minilifting comprendono tempi di recupero pi rapidi, facilità di esecuzione chirurgica e possibilità di effettuarlo in anestesia locale con sedazione.

Mini-lifting facciale con tecnica MACS

Si può combinare il lipofilling con il lifting facciale?

La risposta è sì. Gli innesti di grasso che viene prelevato contestualmente dalla regione addominale o dai fianchi, consentono una definizione migliore dei contorni facciali.

E’ possibile il riempimento degli zigomi, dei solchi naso-genieni e dei solchi suboculari (occhiaie). lifting napoli