Warning: session_start() [function.session-start]: Cannot send session cookie - headers already sent by (output started at /home/content/75/9629875/html/wp-load.php:1) in /home/content/75/9629875/html/wp-content/plugins/counterize/counterize.php on line 16

Warning: session_start() [function.session-start]: Cannot send session cache limiter - headers already sent (output started at /home/content/75/9629875/html/wp-load.php:1) in /home/content/75/9629875/html/wp-content/plugins/counterize/counterize.php on line 16
Blefaroplastica - Chirurgo Plastico Napoli

Blefaroplastica

La blefaroplastica è l’intervento di chirurgia estetica delle palpebre più praticato. Può riguardare solo la palpebra superiore o inferiore, o entrambe le palpebre dei due occhi.

Una blefaroplastica può essere eseguita da sola o in combinazione con altri interventi di chirurgia estetica del viso (lifting della fronte, della regione temporale o della testa e del collo).

Questi interventi possono essere realizzati durante lo stesso intervento di blefaroplastica o in un secondo tempo.

I difetti per i quali si interviene più spesso sono:

  • Palpebre superiori pesanti e cadenti, con pelle in eccesso che determina un aspetto invecchiato e “stanco”
  • Palpebre inferiori con piccole rughe orizzontali determinate dall’eccesso cutaneo
  • Borse di grasso, a livello delle palpebre inferiori o delle palpebre superiori che appaiono “rigonfie”.

La blefaroplastica superiore, da sola, non corregge la caduta del sopracciglio per correggerla quale si rende necessario un lifting del sopracciglio che può essere effettuato contestualmente.

L’intervento

La tecnica varia in base al singolo paziente. Si effettuano delle incisioni in delle pieghe naturali attraverso le quali è possibile rimuovere sia la pelle cadente che le borse di grasso. Per la sutura s’impiegano fili molto sottili che contribuiscono al fatto che, dopo l’avvenuta guarigione, le cicatrici siano pressoché invisibili.

Nella blefaroplastica inferiore transcongiuntivale, l’incisione viene effettuata all’interno della congiuntiva, senza suture esterne visibili. Questa tecnica è indicata quando la priorità è la rimozione delle borse di grasso in quanto non prevede l’asportazione cutanea. Blefaroplastica napoli

blefaroplastica

Durante l’intervento di blefaroplastica inferiore, può essere inoltre migliorato il tono della palpebra con una procedura chiamata cantopessi/cantoplastica.

L’intervento viene eseguito normalmente in anestesia locale con o senza sedazione cosciente e ha una durata variabile da 30 minuti a due ore a seconda della complessità del caso.

E’ frequente la formazione di ecchimosi dopo l’operazione. Queste si riassorbono, fino a scomparire nel giro di qualche giorno. I pazienti per la prima settimana dopo l’intervento sono soliti indossare degli icchiali da sole. Il dolore è scarso o assente.

La cicarizzazione è un processo variabile a seconda della genetica del paziente, dall’età, dal tipo di pelle, dallo stato nutrizionale, etc. Le cicatrici possono apparire arrossate nelle prima settimane per poi sbiadirsi e risultare, come abbiamo detto, quasi invisibili. La rimozione delle suture avviene dopo circa 5 giorni.

L’intervento di blefaroplastica è generalmente di tipo ambulatoriale, non prevedendo ricovero alcuno. Il ritorno all’attività lavorativa avviene normalmente dopo 4-8 giorni.

Blefaroplastica superiore e inferiore

Blefaroplastica inferiore

Blefaroplastica superiore e inferiore